Selinunte, “A NOME LORO”.

ENERGIA ITALIA

0 Comment

News

Energia Italia partner ufficiale della maratona musicale “A nome loro”: musiche e voci per le vittime di mafia.

“A nome loro. Quando si crede nei valori dell’onesta e della giustizia. Quando si crede e si pensa che nessuna mafia debba calpestare la dignità delle persone. Quando si è disposti e mettere in gioco la propria vita in nome della libertà. Quando attraverso la musica si può testimoniare la vita di coloro che hanno avuto il coraggio di dire no. Allora bisogna ricordare tutte le vittime di mafia .” Lo ha dichiarato Battista Quinci, Presidente e CEO di Energia Italia, società siciliana specializzata nel settore delle rinnovabili e partner ufficiale di “A nome loro” l’evento musicale organizzato dalla artista castelvetranese Sade Mangiaracina conto la mafia.

Energia Italia è lieta di aver preso parte come partner partner ufficiale di questo grande evento che ha ospitato importanti artisti a livello nazionale: la Rappresentante di lista, Simona Molinari, l’attore Claudio Santamaria, Chiara Galiazzo, Giovanni Caccamo, Modena City Ramblers, Lello Analfino, Giuseppe Anastasi, Tètes de Bois, Fabrizio Cammarata, Alessio Bondì, Serena Ganci, Cico Messina, Riccardo Russo, Shakalab, Med Free Orkestra, Umberto Leone, Claudio Sala, Vincenzo Crivello, il giornalista Lirio Abbate e la vedova Tina Montinaro (in videocollegamento) e Dorotea Mondo. Il concerto è stato presentato da Gino Castaldo e Francesca Barra.

Importanti presenze durante l’evento, tra cui Franco Nuccio, responsabile della sede regionale dell’ANSA che sul palco ha intervistato il tenente colonnello Andrea Pagliaro, comandante del Reparto operativo del Comando provinciale carabinieri di Trapani, che ha partecipato, coi colleghi del ROS, all’arresto del boss Matteo Messina Denaro.

In occasione del concerto, all’ingresso del Parco è stata allestita la mostra dell’ANSA “L’eredità di Falcone e Borsellino”, completa ora anche dalla pagina che racconta l’arresto di Matteo Messina Denaro.

>> Clicca il link per leggere l’articolo.

>Clicca il link per poter vedere il video della maratona musicale.

 

 

ERUOALODODOD

efoajioszckask.zmcalfla
icon-angle icon-bars icon-times